FRANCESCO ZIZOLA

Roma 1962, è uno dei più grandi fotoreporter contemporanei. 
Inizia la professione nel 1981.

Dal 1986 sceglie il fotoreportage come attività principale collaborando con “L’europeo”, “Epoca”, “Newsweek”, “Stern”, “The European”.

Dal 1989 al 1991 realizza reportage in Albania, Corea del nord, Romania, Germania, Kenia, Israele, Russia e Jugoslavia.

Dal 1992 ha avviato il progetto “Eredi del Duemila” sulla condizione dell’infanzia nel mondo, con il contributo del Comitato italiano dell’UNICEF.

Premio “The Pictures of the year” dell’Associazione nazionale della stampa nel 1996.

Premio World Press Photo of the year con una foto sull’Angola nel 1997.

Cinque sono i libri che ha pubblicato, tra cui ‘Iraq’ (2007), e ‘Born Somewhere’ (2004) dedicato alla condizione dell’infanzia in 27 paesi del mondo.

Nel 2003 Henri Cartier Bresson include una fotografia di Francesco Zizola tra le sue 100 preferite.

Nel 2007 insieme a un gruppo di colleghi, fonda l’agenzia NOOR, la cui sede è ad Amsterdam, e nel 2008 inaugura a Roma il 10b Photography, un centro polifunzionale dedicato alla fotografia professionale.