Massimo Nardi
Reporter

Massimo Nardi

Nel 1991 inizia la guerra dei Balcani. La Jugoslavia è un contenitore di etnie diverse ed ogni una vuole la sua patria.  Iniziano a scontrarsi alcune etnie, poi  altre: diventerà nel tempo di quattro anni una fra le più cruenti guerre etniche. Donne violentate, bambini e vecchi uccisi senza pietà, gettati in fosse comuni sparse per tutto il territorio.

La guerra finì nel 1995 con la ratifica degli accordi di Doyton con le Nazioni Unite. La guerra dei Balcani fu atroce anche con i reporter sia fotografi che giornalisti. Venivano braccati ed uccisi per non avere testimoni di quelle orrende atrocità.

In questo portfolio ho cercato di mostrare le varie difficoltà di un qualsiasi reporter fotografico in quella guerra, trovandosi anche in situazioni disperate. Come notiamo nelle ultime tre foto, il reporter scatta una foto ad un militare che gli punta il fucile, il militare reagisce e lo colpisce al volto con il calcio dell’arma. Quello scatto al reporter gli è valso la copertina della rivista Life.